AIR2021, Viviani si aggiudica la tappa 1 sul traguardo di Aviano

15.06.2021 – È partita stamani dalla bellissima cornice di Piazza Unità di Trieste l’edizione 2021 della Adriatica Ionica Race, la gara organizzata dall’ex ciclista veneto Moreno Argentin per unire le sponde dei due mari che bagnano la costa orientale della nostra penisola e giunta, dopo la sospensione a causa della pandemia lo scorso anno, alla sua terza edizione. La prima tappa è stata vinta da Viviani, che batte in volata Persico e Pacioni sul traguardo di Aviano.

La corsa, a cui partecipano 110 corridori e una rappresentativa della Nazionale Italiana (in cui figurano tra gli altri Viviani, Cimolai e Dainese) si anima da subito grazie ai consueti attacchi. La fuga riesce a partire dopo circa una quindicina di chilometri e i battistrada accumulano circa 5′ di vantaggio, transitando al GPM di San Michele del Carso. I fuggitivi però sbagliano strada, costringendo la direzione a neutralizzare la corsa per qualche minuto. Alla ripartenza, i primi riescono a ricostruire il vantaggio che avevano acquisito precedentemente.

Il gruppo aumenta l’andatura, trainato dalla Nazionale Italiana che vuole permettere a Viviani di giocarsi la tappa in volata. I fuggitivi resistono fino ai -4 all’arrivo, quando vengono riassorbiti dal gruppo. Da lì in poi, iniziano le operazioni per permettere ai velocisti di fare la volata. Il più forte, come da pronostico, è Viviani, che sul traguardo beffa Persico e Pacioni. Domani (mercoledì 16 giugno) la seconda tappa: la corsa lascerà il Friuli Venezia Giulia e si svolgerà interamente in Veneto, da Vittorio Veneto a Cima Grappa.