A Trieste passeggiata nella “Piccola Parigi” con Massimiliano Alberti

08.06.2021 – 12.27 – Trieste è una realtà unica nel suo genere ed è proprio esplorandola che Massimiliano Alberti – nipote dello scultore Tristano Alberti dalla quale ha colto l’influenza artistica che lo ha condotto ad affinare la sua scrittura – ha ideato la sua nuova opera “La Piccola Parigi”, un romanzo inedito che racchiude al suo interno emozioni forti, crescita, amore e animali. Si tratta di un romanzo ambientato negli anni Novanta che racconta di una zona di Trieste di cui l’autore si è innamorato, che ha inizio dall’alta Via Giulia sino ad arrivare in Via Zanella. “In questi posti ho fatto delle interviste, ho conosciuto molte persone ed estrapolato varie storie, creando poi questo romanzo a cui tengo particolarmente” dichiara Alberti. Nella narrazione il lettore assiste ad una vera e propria evoluzione del personaggio: partendo dal bambino per poi arrivare all’adolescente ed infine all’adulto; una crescita in tutti i sensi, sia nell’amore, sia nella amicizia, sia nel rapporto genitoriale.
Per far vivere ai lettori il romanzo a 360°, Massimiliano Alberti propone una passeggiata nella “Piccola Parigi” giovedì 10 giugno, partendo da Via Zanella (angolo Via dello Scoglio) alle 17:30 ed invita presso via San Primo 24, al Giardino DREAM 22 alle 18:15, chiunque abbia piacere ad assistere alla presentazione della sua opera.

[m.m.]