Industry 4.0 domina anche a Trieste: SMACT premia Fincantieri

05.05.2021 – 15.43 – Un’altra conferma per l’Industria 4.0 proviene dalla Trieste “scientifica”. È infatti notizia dell’ultima ora che lo SMACT Competence Center, il centro di competenza per l’industry 4.0 che raggruppa 41 partner tra università e centri di ricerca del Nord Est, abbia premiato il nuovo progetto di Fincantieri di Trieste. Specificatamente il secondo Bando Innovazione, Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale (IRISS) ha selezionato 13 progetti vincitori in tutto il Nord Est, inserendo tra i premiati anche la Fincantieri.
La presentazione, avvenuta il 5 maggio 2021, ha permesso inoltre allo SMACT di svelare la nuova sede ufficiale nell’area del campus economico di San Giobbe a Venezia, alla presenza del rettore dell’Università Ca’ Foscari Tiziana Lippiello. Ricerca teorica e applicazione pratica, come lo stesso Friuli Venezia Giulia persegue da anni.

In questo campo Fincantieri ha presentato il progetto di “un modello di software virtuale per il design navale allo scopo di ottimizzare nei tempi e nei costi la progettazione di una nave”.
L’obiettivo finale è di “creare una simulazione, un digital twin, attraverso un modello semplice a parametri ridotti che permetta, forniti i dati in input, di ricavare in output indicazioni utili alla costruzione reale della nave”.

Quest’anno il bando IRISS 2020 ha visto la partecipazione di oltre 50 aziende, per lo più micro e piccole imprese, che hanno gareggiato per fondi intorno a 900mila euro erogati dal Governo per i progetti d’innovazione.

[z.s.]