Muggia, da lunedì primo ciak a Santa Barbara per un film drammatico

Il cimitero muggesano scelto come speciale location

21.05.2021 – 10.29 – A partire dal prossimo lunedì il cimitero di Santa Barbara di Muggia sarà protagonista di un lungometraggio del regista goriziano Ivan Gergolet intitolato “L’uomo senza colpa” che vede protagonista una vedova in cerca di vendetta per la morte del marito. Un dramma anche ambientale, perchè il vero “cattivo” nel plot sembra essere l’amianto. Una produzione locale e transfrontaliera, in quanto coinvolge Transmedia Production di Gorizia, Starangara di Lubiana e Propeller Club della Croazia. L’accesso al piazzale del cimitero verrà pertanto interdetto nella sola giornata di lunedì; le riprese “muggesane” dureranno infatti un giorno. In precedenza il regista aveva diretto alcuni corti e un documentario, “Dancing with Maria”, sui gruppi di danza diversamente abili a Buenos Aires. Questo però sarà il suo primo film, per il quale ha anche ricevuto l’imprimatur e i connessi finanziamenti dal Ministero della Cultura.

Sebbene non sia comparabile per quantità e importanza alla cugina Trieste, Muggia aveva ospitato alcune prodizioni importanti, tra cui le due stagioni de “Il silenzio dell’acqua” nell’autunno 2019.

[z.s.]