Svastica alla Ginnastica Triestina, interviene la DIGOS. Varrecchia: “Ringrazio le Forze dell’Ordine per il supporto”

10.04.2021 – 15:45 – Nella notte tra il 5 e 6 Aprile scorso, ignoti hanno lordato la facciata principale della storica sede della Società Ginnastica Triestina sita presso il civico 47 dell’omonima Via, nel centro di Trieste, con una scritta e il simbolo della svastica (Ne abbiamo parlato qui). Per tale motivo, nella giornata di ieri, Venerdì 9 Aprile, gli agenti della Divisione Investigazioni Generali e Operazioni Speciali” della Questura del capoluogo giuliano, accolti dal patron di SGT Massimo Varrecchia, si sono recati presso il polo sportivo del sodalizio biancoceleste per eseguire un sopralluogo ed avviare le indagini.

Voglio ringraziare la Polizia di Stato per la tempestività (i primi rilievi sono stati eseguiti già nella giornata di Martedì 6), l’interessamento ed il supporto dimostratoci in questi giorni in merito al danno che abbiamo subito sulla nostra facciata principale” – ha commentato Varrecchia.

“Mercoledì 7 – ha continuato – abbiamo provveduto a rimuovere autonomamente la scritta ma l’alone purtroppo è rimasto. La facciata era appena stata restaurata nel 2019. Nei prossimi mesi provvederemo ad installare un importante sistema di videosorveglianza su tutti e quattro i lati della nostra sede con il fine di scongiurare il ripetersi di eventi di tale caratura, furti, ed altre ulteriori spiacevoli situazioni” – ha concluso il Presidente.