Orchette, c’è Roma – Trieste in Coppa Italia

06.04.2021 – Dopo la pausa forzata del fine settimana pasquale per la Pallanuoto Trieste, con la sfida di campionato contro la Vela Ancona rinviata per via della positività al Covid di una ragazza del gruppo alabardato, le orchette sono pronte a tornare in vasca. Lo scenario, stavolta, è quello di Ostia, dove si disputeranno le final six di Coppa Italia, con le ragazze di Ilaria Colautti attese dalla temibile SIS Roma nel quarto di finale (l’altro quarto, previsto come quello tra Roma e Trieste per domani, 7 aprile, non si disputerà per via di casi di contagio tra le ragazze della Florentia, con Verona direttamente ammesso alla semifinale di giovedì 8 aprile). La vincente di Roma – Trieste affronterà nella semifinale di giovedì 8 (alle 15 in diretta su RaiSport) il temibile Plebiscito Padova. Roma – Trieste sarà trasmessa in streaming da Waterpolo Channel.

Già quest’oggi le orchette saranno a Ostia dove, in attesa di Roma – Trieste, disputeranno la rifinitura al Centro Federale. Notizie positive arrivano dall’ASUGI che, dopo il ciclo di tamponi effettuato ieri (lunedì 5 aprile) non ha rinvenuto ulteriori positività tra le ragazze in alabardato, che potranno così concentrarsi sulla difficile ma prestigiosa gara contro le romane. La condizione delle orchette, che non scendono in vasca per una partita ufficiale dallo scorso 20 marzo, quando caddero contro Bogliasco, non sarà certamente delle migliori, visto anche lo stop agli allenamenti degli scorsi giorni, ma questo non intacca la voglia di Trieste di giocare una buona partita: “Siamo ferme praticamente da giovedì scorso – spiega l’allenatrice Ilaria Colautti – ma vogliamo onorare al massimo una competizione così prestigiosa.”.

L’avversaria è di quelle toste sul serio, vista la rosa della Roma, ma questo non toglie nulla alle motivazioni di Trieste: “Ci attende un confronto proibitivo ma allo stesso tempo stimolante – prosegue Colautti – la Sis è una grande squadra, è tra le favorite per vincere la coppa, il nostro compito sarà quello di giocare una gara giudiziosa e attenta.”. La ricetta per affrontare la Roma è ben chiara per l’allenatrice della Pallanuoto Trieste: “Dovremo gestire le energie, controllare il ritmo ed evitare di esporci alle loro micidiali ripartenze.”.