Sospeso Astrazeneca anche in Italia: EMA sta verificando

15.03.2021 – 16.36 – Dopo la comunicazione del ritiro in via precauzionale del vaccino di AstraZeneca, da parte della Germania, anche l’Agenzia Italiana del Farmaco è giunta alla stessa conclusione. Si attende ora il pronunciamento da parte dell’ EMA europeo, che provvederà ad una serie di accertamenti per conoscere le cause di alcuni forti effetti collaterali, oltre a decessi, di persone che in vari Paesi avevano assunto il vaccino. Dal Comitato Tecnico Scientifico si sottolinea che non si tratta di un’eliminazione del farmaco, ma di una sospensione in via cautelativa delle somministrazioni su tutto il territorio nazionale, in attesa di ulteriori verifiche in sede scientifiche.

Questa comunicazione è arrivata dopo le dichiarazioni da parte della Regione FVG, che avevano in un primo tempo rassicurato sulla continuazione nelle vaccinazioni con il preparato inglese. Il ritiro da parte di numerosi Paesi europei ha fatto propendere per la cautela anche in Italia.

m.v.