La Società Ginnastica Triestina celebra il “Dantedì” con una lettura della Commedia

24.03.2021 – 09:40 – Anche la Società Ginnastica Triestina partecipa alle celebrazioni per il “Dantedì”, la nuova Giornata Nazionale dedicata al sommo poeta Dante Alighieri. Giovedì 25 marzo, alle ore 18:00, sulla pagina Facebook SGT si terrà una lettura “dantesca” in diretta streaming dal Museo di Via della Ginanstica 47: https://www.facebook.com/ginnasticatriestina/. Per seguire l’evento non sarà necessario essere registrati a Facebook. Al termine della diretta, quest’ultima resterà disponibile a tempo indeterminato sotto forma di video.

Si alterneranno ai microfoni il curatore Zeno Saracino che presenterà i Canti scelti, spiegandone il legame con Trieste e con il Dante “Adriacus”, l’attore di teatro Raffaele Sincovich dell’associazione Atto Quinto che declamerà i passi danteschi e il dott. Umberto Fracasso, co-autore della mostra “dantesca” che ne spiegherà i contenuti filosofici e letterari. Si partirà col IX Canto dell’Inferno, noto per il riferimento a Pola e all’Istria; procedendo con il Paradiso per guardare, come Dante, con fiducia verso il futuro.

Un modo per ricordare l’anniversario dei 700 anni dalla morte dell’“altissimo poeta” (1321-2021) attraverso temi familiari, specie a Trieste: l’esilio, il rimpianto per la terra natale e in tempi d’emergenza Covid-19 il voler uscire “a riveder le stelle”.

L’evento rientra tra le modalità con la quale la Società Ginnastica Triestina rende fruibile online la mostra “Il Dante Adriacus: una storia risorgimentale” inaugurata a marzo 2021 con patrocinio del Mic (Ministero della Cultura). La mostra, visitabile in presenza in zona gialla, delinea e illustra i legami tra Dante e Trieste, Dante e la Venezia Giulia, Dante e la Ginnastica Triestina. Approfondendo non il Dante medievale, ma ottocentesco; “risorgimentale” per l’appunto.

Per gli approfondimenti: https://www.societaginnasticatriestina.it/museo/