Porto Vecchio, Famulari (PD): “Dipiazza e Fedriga non vedono spopolamento Trieste”

05.03.2021 – 15.40 – “Una città in pieno crollo demografico dovrebbe essere vivificata dal trasloco di un migliaio di dipendenti regionali dalle sedi in città a quelle da costruire in Porto Vecchio: questo è il cuore del rilancio di Trieste? Il sindaco Dipiazza e il presidente Fedriga forse non vedono lo spopolamento di intere aree della città né la desertificazione del commercio che avanza”. Lo afferma la segretaria del Pd provinciale di Trieste Laura Famulari commentando la volontà di spostare tutte le sedi della Regione all’interno dello scalo antico, confermata nel corso della firma dell’accordo di programma per la riqualificazione e lo sviluppo del Porto vecchio di Trieste.

“Il Pd ha creato le premesse legislative e finanziarie perché il Porto vecchio diventasse un’occasione di sviluppo – spiega Famulari – per Trieste e un volano economico per tutta la Regione. Dopo aver superato resistenze enormi, ora dimenticate, noi siamo per ‘fare’, presto ma soprattutto bene. La società di gestione deve portare investimenti da fuori, altrimenti avremo un lungomare monumentale – conclude – per una città sempre più piccola”.

c.s