21.1 C
Trieste
lunedì, 8 Agosto 2022

Sparatoria Questura, perizia conferma capacità d’intendere di Meran

15.02.2021 – 08.47 – A seguito della sparatoria in Questura dello scorso autunno 2019, il Giudice per le indagini preliminari del tribunale di Trieste aveva incaricato un pool di esperti di compilare una perizia psichiatrica su Alejandro Augusto Stephan Meran, il cittadino dominicano responsabile della strage di due giovani agenti della polizia e di sette tentati omicidi di altrettanti poliziotti. La perizia psichiatrica, stando all’Ansa FVG, che cita a sua volta il Gr Rai del Fvg, ha rilevato che Meran era stato oggetto di un violento abuso quand’era ancora bambino a cui era seguito un grave disturbo da stress post traumatico. Ciò però non ne aveva inficiato la capacità di intendere e volere, che per quanto ridotta, era comunque presente quando il 4 ottobre 2019 uccide i due agenti Matteo Demenego e Pierluigi Rotta.

Nel documento del pool di esperti si afferma che l’uomo si aspetta “un giusto processo” e che ha la capacità di partecipare coscientemente al procedimento, ma è necessario considerare “possibili oscillazioni delle sue condizioni psichiche”.

[i.v.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore