Giorno del Ricordo, Giacomelli (FdI): “Trasmettere ai giovani memoria di quei tragici eventi”

04.02.2021 – 15.40 – “Pur consapevoli dell’impossibilità di riparare memorie ferite da eventi così tragici e così dolorosi come la predita della propria casa, della propria terra, dei propri cari, insomma della propria Patria, Fratelli d’Italia ha sempre ritenuto essenziale celebrare degnamente il “Giorno del Ricordo”.
Così si è espresso il capogruppo di Fratelli d’Italia Claudio Giacomelli, in riferimento alle prossime celebrazioni del 10 febbraio 2021 quale “Giorno del Ricordo.”
“Per onorare e trasmettere alle nuove generazioni la memoria di quei tragici eventi, continua Giacomelli, come Fratelli d’Italia abbiamo promosso la legge regionale n. 4/2020
Interventi volti alla conoscenza, alla diffusione e al ricordo del dramma delle foibe e dell’esodo istriano-fiumano-dalmata.” con la quale avevamo previsto una serie articolata di iniziative per un’adeguata celebrazione della ricorrenza”.
“Purtroppo, conclude il capogruppo Giacomelli, a causa delle restrizioni dovute alla pandemia, non sarà possibile svolgere tutte le iniziative previste, ma l’appuntamento è solo rimandato al prossimo anno”.

c.s