14.5 C
Trieste
giovedì, 29 Settembre 2022

Vaccino anti Covid “a domicilio”, anche in FVG primi tentativi di truffe

26.01.2021 – 12.03 – Ormai (quasi) un anno addietro, agli inizi di marzo 2020, molti anziani ricevevano a Trieste visite di presunti “esperti” che si fingevano addetti del personale sanitario deputato a eseguire i tamponi. Lo scopo, va da sé, era di derubare la vittima tramite una truffa o frugando direttamente in casa. Ora l’identico problema si ripresenta, solo con la variante dei vaccini. Un uomo telefona all’individuata vittima, l’avverte che è nella lista di chi riceverà il vaccino, concorda un truffaldino appuntamento. L’ultimo caso è avvenuto a Casarsa, quando un’anziana è stata informata che era per lei disponibile il vaccino; solo l’intervento dei parenti ha impedito il vile imbroglio. Le segnalazioni si stanno intanto moltiplicando un po’ in tutta la provincia di Pordenone; è lecito ipotizzare che giungeranno anche a Trieste. La Regione Friuli Venezia Giulia non ha iniziato ancora a vaccinare gli over 80, mentre per il personale sanitario e per gli anziani nelle case di riposo la vaccinazione avviene previa prenotazione. Lo stesso vaccino Pfizer richiede personale esperto che agisca in un contesto adatto. Tuttavia le (tante) speranze che si attribuiscono ai vaccini e il clima di paura legato al Covid-19 travalicano la razionalità, conducendo a subire truffe potenzialmente gravi.

[z.s.]

spot_img
Avatar
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore