Sanità, Moretti: “Poco comprensibile scelta Asugi di indire concorso dirigente comunicazione”

29.01.2021 – 11.10 – “Di fronte alla situazione di emergenza sanitaria che stiamo vivendo da quasi un anno, appare poco comprensibile la scelta dell’Asugi di indire un concorso per dirigente della comunicazione, mentre mancano negli ospedali figure di primari e dirigenti di diverse strutture operative complesse”.
Lo afferma il capogruppo del Pd, Diego Moretti che attraverso un’interrogazione chiede di conoscere la posizione della giunta regionale rispetto al concorso pubblico indetto dall‘Azienda sanitaria universitaria giuliana isontina (Asugi) per un posto da dirigente da adibire alle attività di comunicazione aziendale, nell’ambito della direzione generale.

“Appare decisamente estemporanea e incomprensibile la scelta fatta dalla dirigenza Asugi di dare seguito a questo tipo di incarico dirigenziale, soprattutto se si considera che nelle strutture ospedaliere e sanitarie dell’area isontina sono da mesi vacanti figure dirigenziali apicali, dal centro di salute mentale, ai reparti di medicina e oncologia dell’ospedale di Gorizia, fino alle figure di responsabili di distretto Alto e Basso Isontino, del Sert, e del dipartimento di prevenzione. Queste figure sono necessarie per garantire la massima operatività e il buon funzionamento dell’Azienda, ancora senza l’atto aziendale”.