13.2 C
Trieste
martedì, 4 Ottobre 2022

Ferriera di Servola, procedono i lavori di demolizione. Scoccimarro: “Oggi la visita delle autorità”

22.01.2021 – 15:00 – Continuano senza sosta i lavori di demolizione della Ferriera di Servola. In mattinata, sollevando una grossa nuvola di polvere di carbone, è stata demolita la torre del nastro di caricamento dell’altoforno, ossia il sistema che permetteva di alimentare l’altoforno con il carbone per produrre il cock (IL VIDEO). Le procedure vanno avanti osservando le regole previste dall’accordo di programma; nonostante ciò, non c’è ancora una vera e propria autorizzazione in materia emanata del Ministero dell’Ambiente il quale, tuttavia, osserva da vicino la situazione e ha chiesto chiarimenti anche attraverso quella che è stata battezzata come una conferenza dei servizi asincrona sullo stato dell’arte. In altre parole sarà richiesto un monitoraggio costante sulle operazioni di smantellamento le quali, inevitabilmente, stanno originando un nuovo tipo di inquinamento, anche se circoscritto e temporaneo.

Per questo motivo, nella mattinata odierna, “presso lo stabilimento servolano hanno effettuato un sopralluogo gli uffici Regionali, ARPA, Capitaneria di Porto, Comune di Trieste e Autorità Portuale per valutare le modalità e le tempistiche dello smaltimento degli impianti in virtù della conferenza dei servizi asincrona istituita dal Ministero dell’Ambiente“. A renderlo noto, l’Assessore all’Ambiente della Regione Friuli Venezia Giulia, Fabio Scoccimarro.

Per contenere il più possibile la diffusione delle polveri conseguenti alla caduta dei manufatti siderurgici – hanno fatto sapere gli addetti ai lavori – si procede ad abbattere le strutture, irrorando l’area con degli idranti; il tutto senza utilizzare dinamite o esplosivi come si fece invece in passato per dismettere gli impianti ILVA del capoluogo ligure.

 

 

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore