Crac Cooperative Operaie: tutti assolti gli imputati

20.01.2021 – 07.00 – Dopo sei anni di battaglie giudiziarie arriva la sentenza del tribunale di Trieste, che assolve tutti gli imputati per il crac delle cooperative operaie avvenuto nel 2014: Pierpaolo della Valle, allora direttore generale, assolto perché il fatto non sussiste, Rodolfo Pobega e Tiziana Seriau, componenti del collegio sindacale, assolti in quanto il fatto non costituisce reato. Centinaia i risparmiatori che si sono costituiti parte civile nel processo e oltre 12mila quelli rimasti vittime del crac: “Rimaniamo basiti da questa inaspettata decisione del Tribunale” è il commento – riportato dal Tgr Rai – dell’avvocato che li rappresenta, Stefano Alunni Barbarossa. “Non comprendiamo come, di fronte alle evidenze emerse in sede processuale ed ancor prima in fase di indagini, si sia potuti arrivare a tale decisione. Attendiamo di leggere le motivazioni per valutare un’eventuale impugnazione”.