Controlli serrati durante le Festività: resi noti i dati attività della Polizia Ferroviaria di Trieste

19.01.2021 – 10.36 – La Questura di Trieste comunica i risultati delle attività di controllo, da parte della Polizia Ferroviaria, durante le festività. Un bilancio che rispecchia il duro lavoro degli agenti che, tra il 19 dicembre e il 15 gennaio, in tutto il Friuli Venezia Giulia, hanno effettuato oltre 7mila controlli. Nella stazione di Trieste è stata predisposta una zona per il monitoraggio e un’ ordinata organizzazione dei percorsi in entrata e in uscita, per cercare di contenere la diffusione del Covid-19. Durante il lasso di tempo indicato, è stato arrestato un uomo, 42 sono stati indagati e sono state impartite 18 contravvenzioni: una collaborazione con la Protezione Civile del Friuli Venezia Giulia e il Comune di Trieste ha fatto sì che i controlli fossero così efficaci.

L’attività di controllo si è svolta non soltanto nelle stazioni della regione ma anche sui treni e lungo le vie ferroviarie, come riportato nei giorni scorsi a seguito del report sull’operazione ‘Oro-Rosso’, azione volta a contrastare il fenomeno dei furti di metalli preziosi lungo i binari e le discariche della regione. La Polizia di Stato ha riscontrato un sostanziale rispetto delle norme anti-pandemiche in vigore.

 

m.v.