Alzheimer: Ussai (M5S), avviare tavolo per recepire Piano nazionale

19.01.2021 – 18.16 – “Avviare quanto prima un tavolo di confronto con le associazioni che si occupano di Alzheimer per recepire il Piano nazionale demenze, attraverso la predisposizione di un Piano regionale, ma anche per confrontarsi sull’elaborazione del progetto di riforma del sistema delle residenze per anziani”. A questo mira – come si legge in una nota del gruppo consiliare – la mozione presentata dal Movimento 5 Stelle. “La mozione – spiega il consigliere regionale Andrea Ussai, che ne è il primo firmatario – intende richiamare l’attenzione su un aspetto dimenticato come quello delle demenze. Parliamo di un insieme di patologie che rappresentano una delle maggiori cause di disabilità e che colpiscono persone anziane fragili e famiglie che hanno pagato in modo particolarmente significativo la pandemia”.

“La maggior parte delle Regioni – continua il consigliere – ha recepito il Piano nazionale, approvato dalla Conferenza unificata il 30 ottobre 2014, ma tra queste non c’è il Friuli Venezia Giulia – sottolinea Ussai – nonostante l’impegno preso dall’assessore Riccardi con il Coordinamento delle associazioni che si occupano di Alzheimer e altre forme di demenza nel luglio scorso, per una rapida convocazione del tavolo di confronto”. “In quell’occasione – ricorda l’esponente pentastellato – lo stesso vicepresidente parlò della necessità, da noi condivisa, di attuare una “riforma culturale” per arrivare a una forma di assistenza alla persona che si regga sul sistema territoriale”. “Il confronto con le associazioni è fondamentale – conclude Ussai – per il recepimento del Piano nazionale, ma anche in vista della revisione del regolamento che definisce i requisiti minimi strutturali, tecnologici e organizzativi dei servizi semiresidenziali e residenziali per anziani”.

(c.s.) d.g.