14.5 C
Trieste
giovedì, 29 Settembre 2022

Sede 118 in Porto Vecchio, FSI-USAE: “Finalmente una buona notizia”

15.12.2020 – 10.35 – “Abbiamo appena ricevuto la conferma dello stanziamento da parte della Regione Friuli Venezia Giulia di otto milioni di euro per il trasferimento della sede del 118 di Trieste all’interno dell’area del Porto Vecchio, e non possiamo non esprimere la nostra più grande soddisfazione”. Così intervengono Matteo Modica e Cristian Vitrani, rispettivamente segretario e coordinatore del sindacato FSI-USAE.

Nella nota inviata alla stampa, Modica spiega che “abbiamo cominciato a lavorare al progetto più di due anni fa, e dopo una serie di incontri con il sindaco, i direttori di ASUGI, una delegazione di Fratelli d’Italia ed una prima presentazione della stampa nel 2018, successivamente abbiamo potuto confrontarci con l’assessore Riccardo Riccardi per spiegargli la bontà del progetto, che rappresenta un evento storico per Trieste dato che il 118 non ha mai avuto una propria sede dalla sua istituzione. Inoltre”, continua Modica, “la posizione all’interno del Porto Vecchio è ottimale per una serie di importanti fattori quali la baricentricità, la vicinanza al mare, e la possibilità di fornire servizi sanitari in un contesto turistico e di riappropriazione degli spazi a favore della città e delle altre attività previste. Quindi un progetto ampio, non una mera sede di stazionamento, ed in questo lungo percorso mi preme di ringraziare il coordinatore FSI-USAE Cristian Vitrani che è il vero deus ex machina”. La nota continua con la dichiarazione di Cristian Vitrani che aggiunge: “sono orgoglioso per lo stanziamento regionale, abbiamo lavorato sodo per permettere alla città di dotarsi di una struttura all’avanguardia e questo di oggi è davvero un gran, primo concreto risultato. Un progetto per la comunità, per tutta la città, che deve unire operatori del servizio e cittadini. Continueremo a seguire l’iter del progetto da vicino”.

[c.s.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore