Pallamano, Trieste torna a sorridere battendo Molteno 28-27

09.12.2020 – Ritorna il sorriso in casa Pallamano Trieste, dopo la sconfitta nell’ultimo incontro giocato (sconfitta per 26-22 a Bolzano, dopo un mese di inattività) e dopo che la gara contro Brixen, in programma lo scorso sabato 5 dicembre, era stata rinviata a causa di qualche positività al coronavirus tra gli atleti brissinesi. Nel recupero della 12ª giornata, andato in scena ieri (martedì 8 dicembre) al PalaChiarbola, i ragazzi guidati da Oveglia hanno infatti avuto la meglio sul Molteno, fanalino di coda del campionato, sconfitto da Visintin e compagni 28-27 al termine di una sfida combattuta.

Alla Pallamano Trieste la vittoria mancava dallo scorso 17 ottobre, quando al PalaChiarbola gli alabardati sconfissero TeamNetwork Albatro. Poi, nelle due gare giocate successivamente, erano arrivate altrettante sconfitte, contro Sparer Eppan e Bolzano, inframezzate da un lungo stop per via di qualche positività tra i tesserati. Gli alabardati salgono così a 12 punti in classifica, agguantando al quinto posto Cassano Magnago (che ha giocato però, rispetto alla Pallamano Trieste, due partite in meno), mentre i lombardi del Molteno rimangono inchiodati a quota 2, in fondo alla classifica, staccati di una lunghezza da TeamNetwork Albatro e a -2 da Fondi, terzultima. Guai a rilassarsi, però: sabato si gioca ancora e, per i ragazzi di Oveglia, non sarà certo facile: alle 19, infatti, i giuliani saranno ospiti della prima in classifica (a pari merito con Sassari) Conversano, che è anche la squadra che ha segnato più reti in questa prima metà di campionato.

La gara, nel complesso, è abbastanza equilibrata: dopo un primo tentativo di fuga da parte della Pallamano Trieste (che si porta sul 7-2 all’11’), gli ospiti hanno la grinta e il carattere per cercare di raddrizzare la partita, cosicché alla fine della prima frazione il punteggio è di 14-13 per i padroni di casa. A inizio ripresa, Molteno riesce addirittura a portarsi in vantaggio (18-19 al 37′), ma Trieste è coriacea e riporta l’inerzia della gara dalla propria parte, spinta dai soliti Kuodys, Dapiran e, soprattutto, in questa fase, Bratkovic, che a 5′ dal termine trova il vantaggio decisivo: i padroni di casa si portano infatti sul 27-24 e il tentativo di rimonta di Molteno, pur tenace e caparbio, si infrange sulla traversa alla sirena: proprio all’ultimo, infatti, Dell’Orto avrebbe la palla per pareggiare, trovandosi solo davanti a Milanovic, colpendo però il legno e condannando i suoi alla sconfitta.

Pallamano Trieste – Molteno 28-27, il tabellino:

Pallamano Trieste – Molteno: 28-27 (14-13).
Pallamano Trieste: Bosco, Bratkovic 7, Dapiran 7, Di Nardo 3, Hrovatin 3, Jerman, Kuodys 6, Mazzarol, Milovanovic, Pernic, Popovic 2, Sandrin, Stojanovic, Visintin, Zoppetti. Allenatore: Oveglia.
Molteno: Alonso 6, Boetto, Brambilla, Dall’Aglio 1, Dell’Orto, Galizia, Gligic 1, Knezevic 2, Mella, Randes, Redaelli, Riva, Soldi 6, Sperti 5, Vujnic 6. Allenatore: Onelli.