Trieste, in primavera, una mostra su Michael Jordan, sarà la più grande mai realizzata

26.11.2020 – 11:20Salvo eventuali imprevisti che potrebbero insorgere a causa dei risvolti negativi della pandemia da Covid-19, nel corso della prossima primavera, a Trieste, verrà organizzata una mostra sul mito del cestista statnitense Michael Jordan, la quale promette di essere la più grande e completa mai realizzata nel Vecchio Continente. Sulle teche, infatti, saranno esposti cimeli, canotte, palloni, foto, e pellicole della straordinaria carriera del ragazzo di Brooklyn, divenuto, nell’arco di un ventennio, uno dei giocatori di pallacanestro più vincenti ed amati di sempre.

Il pezzo forte della mostra, tuttavia, sarà rappresentato dall’intera collezione di scarpe ‘’Nike Air Jordan’’, celebre linea di calzature sportive introdotta nel Novembre 1984 dal marchio dello ”swoosh” per omaggiare le doti atletiche del 6 volte campione NBA.

E proprio grazie all’esposizione delle sue scarpe non sarà possibile non celebrare la leggendaria amichevole, svoltasi il 25 Agosto del 1985 al Palachiarbola tra Trieste e Caserta nella quale, un giovanissimo Michael Jordan, poco più che ventenne, mandò in frantumi il tabellone del canestro, inondando il parquet di frammenti di cristallo; frammenti che rimasero attaccati sotto una delle sue scarpe da gara, battute all’asta lo scorso Agosto per la ”modica cifra” di 615 mila dollari. (Ne abbiamo parlato QUI).

Insomma, una mostra che sembra presentarsi bene e che, salvo imprevisti, si preannuncia essere qualcosa di memorabile per la città di Trieste ed un’occasione assolutamente da non perdere per gli amanti del grande basket di tutta la Regione e dintorni. L’esposizione, ancora in fase di progettazione, con molta probabilità sarà ospitata nel cuore del Porto Vecchio del capoluogo giuliano.