Buone nuove in casa Triestina, Ligi e Boultam negativi al tampone

16.11.2020 – La sconfitta patita ieri pomeriggio a Salò ha certamente lasciato un velo di dispiacere in casa Triestina, con gli alabardati che si sono messi al lavoro per riscattarsi già la prossima domenica, quando al “Nereo Rocco” arriverà la Fermana. Nella deludente prestazione messa in campo in riva al Garda dagli uomini di Gautieri, pesa certamente la situazione emergenziale della rosa alabardata, che, tra giocatori infortunati e atleti risultati positivi al Sars-Cov2, aveva ieri ben dieci indisponibili.

A tal proposito, nel pomeriggio è arrivata una bella notizia per tutto l’universo Triestina: i tamponi a cui si sono sottoposti i tesserati del gruppo-squadra nella giornata odierna hanno infatti rilevato la negatività di due atleti: si tratta del difensore Alessandro Ligi e di Reda Boultam, che erano risultati positivi lo scorso 5 novembre – alla vigilia della trasferta di Gubbio, poi rinviata e in programma, adesso, per mercoledì 25 novembre – insieme a Granoche e a poche ore dalla scoperta della positività di Gianluca Litteri.

A dare la lieta notizia è proprio la società giuliana tramite i propri canali social, attraverso una breve nota: “U.S. Triestina Calcio 1918 – si legge sulla pagina Facebook della società – comunica che in seguito alla negatività al test del tampone rino-faringeo, i calciatori Alessandro Ligi e Reda Boultam potranno da domani tornare ad allenarsi regolarmente insieme al resto dei compagni.”.

Buone notizie, dunque, dal pianeta alabardato, che – dopo la guarigione di Angelo Tartaglia, rientrato alla vigilia della gara contro l’Imolese dopo essere stato il primo giocatore della Triestina, in ordine temporale, a contagiarsi – può riabbracciare altri due ragazzi usciti dal contagio. Gioirà anche il tecnico Gautieri che, oltre all’inevitabile felicità sul piano umano ed emotivo, recupera altre due pedine importanti anche dal punto di vista sportivo.