Il Duomo di Muggia si rifà il look, facciata compromessa dall’acqua

09.11.2020 – 09.30 – La facciata della chiesa di gusto veneziano di Muggia vecchia si rifà il look con un intervento non solo estetico, quanto di restauro&prevenzione. Specificatamente la facciata presentava un doppio problema: infiltrazioni d’acqua e, tre le pietre, crescita di erbacce, specificatamente, parietaria, che deturpava il bianco del prospetto. Se non si fosse intervenuti a breve, le infiltrazioni avrebbero presto “staccato” parti della facciata e se ignorate avrebbero danneggiato anche le travi della capriata.
L’intervento verrà svolto dalla Giem Srl di Trieste per un totale di 50.900 euro; oltre alla risistemazione della facciata, da qualche giorno coperta dalle impalcature, si prevede anche la ridipintura della cappellina del Santissimo e alcuni interventi superficiali sull’altare e il dipinto annesso.

Il Piccolo ha riportato le opinioni del parroco, secondo cui 45mila dei proventi necessari sarebbero stati elargiti dalla Regione Friuli Venezia Giulia, mentre i 5mila restanti proverranno dai fondi del duomo. Sembra che a questo proposito un ruolo chiave sia stato giocato dall’assessore regionale alle Infrastrutture Graziano Pizzimenti che aveva incontrato il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici di Muggia Francesco Bussani ancora nel 2019.

[z.s.]