20.9 C
Trieste
sabato, 2 Luglio 2022

Protesta Cavarzerani, Novelli (FI): “Assurde richieste”

12.10.2020 – 20.30 – A seguito della notizia dell’istituzione di una “zona rossa” all’ex caserma “Cavarzerani” di Udine da parte del sindaco Pietro Fontanini a causa della positività riscontrata su 35 ospiti dei 197 complessivi, è stata inscenata da parte di degli alcuni ospiti una protesta contro tale decisione; alcuni mediatori culturali hanno spiegato agli ospiti le ragioni del provvedimento, non sono stati registrati episodi violenti. Lo riporta il TGR Friuli Venezia Giulia; intensificati dunque i controlli con pattuglie di Carabinieri, Polizia di Stato e Polizia Locale, dell’Esercito e della Guardia di Finanza. Condanna il fatto il deputato forzista Roberto Novelli, “Gli italiani positivi asintomatici o in quarantena che risiedono in abitazioni di piccole dimensioni non scendono in piazza per chiedere soluzioni abitative migliori. E’ inaccetabile che lo faccia chi ha deciso di entrare in Italia illegalmente. Non si tratta di razzismo, ma di semplici norme di convivenza e di rispetto delle leggi del Paese in cui queste persone si trovano senza averne titolo”.
“Protesta pacifica, differentemente a quanto accaduto in passato, ma pur sempre protesta, insensata e offensiva nei confronti della stragrande maggioranza delle persone che ha rispettato le disposizioni adeguandosi. Il Covid, checché ne dica il governo, non conosce confini e colpisce anche gli stranieri che entrano in Italia illegalmente. E anche loro devono rispettare le disposizioni senza avanzare assurde richieste“, conclude Novelli.

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore