13 C
Trieste
lunedì, 5 Dicembre 2022

Migranti, Ghersinich (Lega): “No deciso a modifiche decreti sicurezza”

06.10.2020 – 19.15 – “La Lega, con Matteo Salvini ministro dell’Interno, era riuscita dopo un grande lavoro ad approvare i decreti sicurezza che hanno garantito la riduzione del numero degli sbarchi con regole più stringenti sull’accoglienza. Tutto questo, però, ora è messo in discussione dall’Esecutivo nazionale il quale, per motivazioni ideologiche, ha inteso smontare tutto il sistema di norme che la Lega aveva costruito”.
Lo sottolinea in una nota il consigliere regionale della Lega, Giuseppe Ghersinich, aggiungendo di trovare “assurdo come politiche e norme che sarebbero assolutamente normali in altri ordinamenti siano dipinte nel nostro quali ‘estremiste’. Da ex appartenente alla Polizia di Stato – prosegue l’esponente del Carroccio – ho combattuto per anni l’immigrazione clandestina e so cosa significhi muoversi in un quadro normativo che impedisce di fatto l’azione delle forze dell’ordine”.
“Il risultato di questa linea politica – conclude Ghersinich – sarà inevitabilmente quello di incrementare sempre di più gli sbarchi e l’immigrazione incontrollata, andando a favorire zone d’ombra in cui si insidia la criminalità organizzata e agevolando chi in questi anni ha visto nell’accoglienza un business dal quale trarre profitto”.

c.s

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore