Porto, Serracchiani: Sancita da CdM piena legittimità su accordo Hhla

"Si apre scenario tutto rivolto al futuro e allo sviluppo dello scalo"

30.10.2020 – 20.15 – “La decisione del Consiglio dei Ministri era attesa ed è arrivata puntuale, confermando che il nostro Governo vuole accompagnare la crescita del porto di Trieste. Viene sancita al massimo livello la piena legittimità dell’accordo fra gli operatori privati con la compagnia pubblica di logistica del porto di Amburgo e si apre uno scenario tutto rivolto al futuro e allo sviluppo ulteriore di uno dei veri scali  strategici italiani”. E’ il commento della deputata Debora Serracchiani alla decisione del CdM di non esercitare il diritto di veto che la legge riserva al Governo su operazioni di acquisizione di quote azionarie parziali o complessive di aziende strategiche per l’economia nazionale, che dà il definitivo via libera all’accordo fra Hamburger Hafen und Logistik AG (Hhla) con i soci Icop e Francesco Parisi per entrare nel capitale della Piattaforma logistica di Trieste.