21.1 C
Trieste
lunedì, 8 Agosto 2022

Brexit e Bers a Trieste, Serracchiani (PD): “Una cantonata di Forza Italia”. Controllo statunitense

20.09.2020 – 12.41 – “L’ansia degli effetti speciali e la voglia di far propaganda si sono infrante contro la dura realtà di un organismo internazionale come la BERS” [EBRD, Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo Ndr], “che decisamente non può permettersi voci incontrollate, al punto da smentire formalmente la cantonata di Forza Italia. Purtroppo sparate di questo genere finiscono per accreditare all’estero un’immagine di improvvisazione che l’Italia non si merita. E finiscono, in casa nostra, per suscitare speranze e ambizioni mal riposte”. Lo afferma Debora Serracchiani del Partito Democratico commentando la replica dell’organizzazione, la quale ha precisato a Sandra Savino di Forza Italia di non essere istituzione UE e che non è in discussione alcun spostamento di sede. “È vero che da molti mesi si sta giocando una partita per la presidenza della BERS”, ricorda Serracchiani, “e che il candidato dell’Italia è Pier Carlo Padoan. Data l’importanza della carica, sul suo nome spero che tutti spenderanno la loro influenza a livello internazionale, a prescindere dai partiti”. Il controllo della BERS è statunitense (USA principali azionisti).

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore