Triskell, stasera musiche scandinave con gli ucraini “Spiritual Seasons”

19.09.2020 – 09.44 – Primi ospiti internazionali del cartellone musicale di questa ventesima edizione del Triskell, il festival celtico del Friuli Venezia Giulia dal 16 al 27 settembre al Boschetto del Ferdinandeo di Trieste, dall’Ucraina un gradito ritorno sul palco del festival, alle 22.30, per i Spiritual Seasons, la band ucraina di Kharkov che sa coniugare differenti culture musicali, quella scandinava e quella celtica. A precederli, alle 21.00, un viaggio tra suoni arcani e musica tribale contaminata da suoni medioevali, con la band pagan celtic folk dei Daridel dall’Italia. Chiude la serata, dopo il concerto, il fascino del fuoco e delle sfere di Vassago, con il suo progetto B.I.O.S, spettacolo di contact juggling e fire perfomance.
La giornata al festival inizierà già al mattino con le celebrazioni dei matrimonio con il rito celtico, immersi nella natura del boschetto, con Katleen MacAjvar e preiscrizione obbligatoria presso l’infopoint.
Ale 15.30 Jordy, del Giardino di Wolfy, condurrà i piccoli aspiranti maghi tra erbe preziose, magici ingredienti e antichi intrugli, che daranno vita a “Pozioni” di incredibile rarità.
Per gli appassionati di tiro con l’arco prove libere e dimostrazioni per aspiranti arcieri a partire dalle 16.00 con Rob Roy della A.S.D. Dragon Rouge.
Ernesto Fazioli, esperto, studioso, ricercatore e scrittore, presenterà il suo seminario sugli Ogham, simboli utilizzati come metodo divinatorio nella conferenza: “Ogham: il linguaggio celtico degli alberi” alle 16.45 al Cerchio di Pietre.
Alle 17.00 apertura del mercatino celtico e spazio alla manualità con il laboratorio per creare una “Bracciale in cuoio” con Wolf MacAjvar.
Sarà possibile gustare le prelibatezze della cucina celtica dalle 19.00.