Recovery Fund, Bolzonello (PD): “FVG partecipi attivamente a definizione linee d’intervento”

19.09.2020 – 07.45 – «La portata eccezionale del Recovery fund cambierà l’economia dell’Europa e dei suoi Stati. Questo rappresenta una sfida determinante anche per il Friuli Venezia Giulia, per il suo ruolo strategico dal punto di vista geopolitico ed economico che può e deve ricoprire, in questa fase di ripartenza, nel contesto europeo. È necessario quindi definire, non oltre fine ottobre, un progetto di sviluppo complessivo del sistema, approvato dal Consiglio, da inviare ufficialmente al Governo per partecipare attivamente alla definizione dei progetti e degli interventi che saranno meritevoli di risorse dal Recovery Fund». Lo afferma il capogruppo del Pd, Sergio Bolzonello che ha depositato una mozione sottoscritta dall’intero gruppo consiliare del Pd per impegnare il presidente della Regione Fvg, Massimiliano Fedriga e quello del Consiglio regionale, Piero Mauro Zanin a rendere la Regione compartecipe della definizione delle linee d’intervento previste dal Recovery Fund, attraverso l’approvazione da parte del Consiglio regionale di un progetto di sviluppo del Friuli Venezia Giulia. «Il rilancio dell’economia è previsto dal Fondo approvato lo scorso 21 luglio dai 27 capi di Governo europei e ora tocca ai singoli Stati, come dunque anche l’Italia, predisporre interventi seri e credibili che possano ottenere l’approvazione di Bruxelles. La ripresa dalla crisi determinata dall’emergenza Covid può dunque diventare anche per il Friuli Venezia Giulia un’occasione per recuperare e rafforzare appieno le ragioni e le prerogative del suo Statuto di autonomia e inaugurare una fase nuova dei rapporti con lo Stato centrale».

c.s