Pd Trieste: “Ancora ritardi su riapertura area verde di Servola”

19.09.2020 – 16.10 – “Nell’ultima seduta del Consiglio comunale abbiamo posto agli assessori competenti una domanda di attualità sulla mancata riapertura estiva dell’area verde di cui dispone il rione di Servola. Siamo ormai a fine settembre e un’altra estate è passata, ma il polmone verde nello storico rione della città è sempre chiuso alla fruizione pubblica. L’unico passo in avanti è rappresentato dalla concessione dell’impianto sportivo all’ASD Servolana che ha aperto l’impianto per la propria attività di pallacanestro ma è decisamente troppo poco”. E’ la denuncia della consigliera comunale Valentina Repini (PD), che ricorda di aver “incalzato più volte la Giunta Dipiazza a trovare soluzioni all’abbandono in cui versa questo rilevante spazio della comunità servolana per arrivare ad una celere riapertura dell’area”.
“Dopo oltre un anno e mezzo di chiusura – continua la consigliera dem – siamo costretti a constatare che sono ancora disattesi gli impegni assunti dell’amministrazione sui tempi di riapertura del giardino. Ampie sono state le assicurazioni da parte dell’Amministrazione sull’apertura a fine giugno, e successivamente è seguito l’annuncio della riapertura ufficiale dopo Ferragosto, ma ad oggi il giardino non è ancora fruibile dai cittadini di Servola”.
Per Repini “l’apertura estiva nella fase post Covid avrebbe assunto una valenza simbolica nel dare l’avvio alle attività aggregative a beneficio dei cittadini, soprattutto dei più piccoli. Il giardino, con annessa un’area gioco per bambini, era frequentato da giovani mamme in una zona protetta dal traffico veicolare, sicuro anche per I più piccoli fruitori, e con l’inizio dell’anno scolastico – conclude – potrebbe essere utilizzata dai bambini che frequentano la scuola di Servola”.

 

c.s