Come proteggere le scarpe di camoscio: consigli e suggerimenti

18.09.2020 – 12.31 – Belle, vellutate ed eleganti: le scarpe di camoscio sono articoli dal fascino indiscusso. A caratterizzarle un rivestimento morbido, setoso e pregiato, che oggi trova impiego sia nella borsetteria sia nella realizzazione di accessori. Tuttavia, articoli e calzature in camoscio sono tanto incantevoli quanto delicati: la classica finitura a pelo è molto sensibile, e per mantenersi perfetta richiede una serie di piccole accortezze. Proteggerla però, non è impossibile, e con le dritte giuste si possono avere scarpe in camoscio sempre come nuove.

Come pulire le scarpe di camoscio. Affinché le calzature in camoscio siano perfette anche a distanza di anni, è importante effettuare precise operazioni di pulizia. Fondamentale, in questo caso, l’utilizzo di prodotti formulati per questa tipologia di pelle, eliminando gli eccessi di prodotto esclusivamente mediante spazzole in ottone o in gomma. Indossandole, naturalmente, è sempre importante evitare urti, graffi o il contatto con la pioggia, poiché gli sfregamenti involontari e l’umidità possono comprometterne la caratteristica superficie scrivente. Ma non bisogna dimenticare anche qualche piccola accortezza nel passaggio tra una stagione e l’altra, quando le calzature in camoscio sono soggette a polveri e muffe o ai danni meccanici di una cattiva conservazione. La soluzione, in questo caso, è prevedere l’inserimento delle scarpe in camoscio all’interno di opportune sacche in tessuto, un’accortezza già adottata da moltissime case produttrici per preservare e conservare la tomaia per molti anni. I materiali su cui puntare per questo tipo di packaging sono numerosi: uno tra i tanti esempi di sacchetti per scarpe particolarmente adatti per questa tipologia di pelle è quello in TNT. Si tratta un involucro appositamente studiato per articoli di calzatura in pelle, che promette di conservare e proteggere le scarpe da ogni genere di danno.

Sacchetti di tessuto per conservare le scarpe in camoscio. Il sacchetto in TNT è realizzato con chiusura a coulisse a una o due corde, in modo che le scarpe di camoscio al suo interno risultino sempre ben isolate.
Il materiale di cui si compone è di ottima qualità e particolarmente adatto a tutelare anche gli articoli più lussuosi, proteggendo la pelle di camoscio da urti involontari e contatti prolungati con materiali che potrebbero deformarne la superficie; e poi assorbe l’umidità, salvaguardando le calzature in camoscio dall’insorgenza di macchie e aloni.
In aggiunta, i sacchetti di tessuto per scarpe possono essere realizzati su misura. È per questo che sono sempre più richiesti anche dalle migliori boutique di calzature, le quali, donando un involucro in tessuto al momento della vendita, offrono ai clienti un accessorio extra per conservare o portare in valigia le loro scarpe in camoscio.
Naturalmente, per la loro eleganza, questi sacchetti sono spesso utilizzati dalle boutique per affiancare la vendita di altri articoli di pelletteria, come borse, cinture, guanti e qualsiasi altro accessorio di natura pregiata. Le sacche in tessuto sono infatti realizzate con cuciture finissime e di alta sartoria, così da trasmettere, con ogni dettaglio, un’eleganza indiscutibile. Gli involucri, inoltre, possono essere personalizzati nella forma, nel colore e tramite l’inserimento di un logo aziendale, in modo che ogni articolo possa rievocare l’immagine del brand anche a distanza di molti anni.

Scarpe di camoscio e pelletteria: i sacchetti in cotone pregiato e in raso. Un’altra interessante proposta di sacchetti in stoffa è quella che prevede, per la loro realizzazione, l’utilizzo di cotone pregiato.
In questo caso, la produzione sartoriale punta su un tessuto meccanicamente efficiente e di ottima qualità, che può proteggere con efficacia qualsiasi articolo in pelle. Il cotone, infatti, assicura alle scarpe in camoscio la massima traspirabilità, proteggendole dalla muffa e dall’umidità di scarpiere o grandi magazzini.
Accanto alle produzioni in TNT e in cotone pregiato, ci sono poi i pregiatissimi sacchetti con cordino in raso, una delle soluzioni più richieste da boutique e brand di lusso. Il raso, infatti, dona all’involucro per carpe una finitura più lucida ed esteticamente eccellente, offrendo sempre le medesime caratteristiche protettive dei classici sacchetti in tessuto.

[network]