Rotta Balcanica, nuovi rintracci di migranti tra Basovizza e Udine

16.09.2020 – 12.56 – Sebbene con numeri inferiori alle scorse settimane, non si arrestano i rintracci di migranti lungo il Friuli Venezia Giulia. Stavolta sono stati bloccati tre migranti, tra cui un minorenne, di nazionalità afghana, presso la provinciale del Carso (Basovizza) verso le ore 19 di martedì 15 settembre 2020.
Altri tre migranti, tra cui nuovamente un minorenne, sono stati identificati presso Santa Maria la Longa, nella mattinata di ieri. Erano tre bengalesi e camminavano lungo la statale 352 in direzione Udine. Sono stati identificati dalla Polizia Locale e dai Carabinieri della Compagnia di Palmanova.
I minorenni sono stati affidati alle rispettive Croce Rosse, mentre gli stranieri maggiorenni sono stati avviati alla quarantena fiduciaria; nel caso del rintraccio in Friuli verranno alloggiati nella struttura temporanea di accoglienza di via Pozzuolo a Udine.