14.5 C
Trieste
giovedì, 29 Settembre 2022

Pallamano Trieste, nel Torneo di Izola due sconfitte ma buone indicazioni sul gioco

17.08.2020 – Si è concluso con una doppia sconfitta il torneo amichevole triangolare disputato lo scorso 15 agosto dalla Pallamano Trieste a Izola, in Slovenia, in preparazione alla stagione che verrà. Due sconfitte, contro il RD Riko Ribnica e contro il RD Butan plin Izola, arrivate di misura (23-20 e 23-22 i punteggi delle due partite), che sono servite a coach Carpanese per valutare la forma dei suoi ragazzi dopo circa tre settimane di preparazione.

Le gare, disputatesi ciascuna su due tempi da 25′, hanno dato – al di là del risultato sfavorevole alla formazione alabardata – delle ottime indicazioni all’allenatore alabardato Carpanese circa la condizione dei suoi ragazzi, a una settimana dalla prima uscita amichevole (svoltasi l’8 agosto, sempre a Izola, sempre contro il RD Butan plin Izola, che ha visto i padroni di casa prevalere per 31-25 dopo tre tempi da 20′ e durante la quale, purtroppo, si è infortunato Radojkovic). Gli alabardati sono infatti apparsi in crescita sul piano fisico e sul piano del gioco.

Posso ritenermi abbastanza soddisfatto della prestazione fornita dai ragazzi – spiega l’allenatore dei giuliani – abbiamo affrontato 2 partite direi impegnative dove il Ribnica si è dimostrato certamente di categoria superiore in quanto dotato di giocatori molto importanti. Dopo 50′ di gioco trovarsi poi come avversario l’Izola non è stato facile ma la squadra ha tenuto un livello di intensità piuttosto alto con la difesa a mettersi in evidenza nel recuperare tanti palloni utili per ripartire con velocità in contropiede. Sul piano offensivo all’inizio si è sprecato qualcosa di troppo ma con il trascorrere dei minuti aggiustando il tiro le cose sono certamente migliorate.”. 

Nel complesso, dunque, al di là di qualche piccola annotazione, il tecnico appare felice della gara dei suoi: “La prestazione del collettivo è stata positiva, se devo fornire una nota di merito quella spetta sicuramente ai portieri che coadiuvati da un’ottima difesa si sono distinti anche se va ribadito che tutto il gruppo ha contribuito a dare il meglio di se nel continuare a portare avanti il processo di crescita.”.

Il calendario delle amichevoli prestagione della Pallamano Trieste avrebbe portato, nel corso della settimana in corso, gli alabardati in Croazia, a Umago, ma l’amichevole è stata cancellata per via delle restrizioni vigenti per via del Covid19 e ora la società sta cercando un nuovo sparring partner per testare le proprie condizioni e per mettere minuti di gioco nelle gambe in vista del 5 settembre, quando comincerà il campionato con la trasferta di Sassari. Intanto, ha preso il via questa mattina la campagna abbonamenti per la stagione 2020/2021. 

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore