13.2 C
Trieste
martedì, 4 Ottobre 2022

Monfalcone, querelle ‘Social’ sui post per la Cavarzerani. Solo uno sbaglio?

14.08.2020 – 14.58 – Gaffe del vicensindaco di Monfalcone, Paolo Venni, che mette un ‘Like’ ad un post su Facebook di una consigliera di opposizione? La questione politica ruota attorno alla nota situazione della caserma Cavarzerani di Udine; sui Social proprio l’opposizione contestava la presenza a Udine della sindaca Anna Maria Cisint in occasione di un presidio della Lega fuori dalla struttura.
Nel post di critica, la consigliera Maccarini (ex Movimento 5 Stelle) si chiedeva se fosse normale che un Sindaco non si comportasse da tale, continuando a fare propaganda al partito che rappresenta, “snobbando, deridendo e querelando i cittadini che osano contraddirla. È necessario andare personalmente a portare gli ennesimi, scontati ringraziamenti quotidiani alle forze dell’ ordine, protezione civile e polizia municipale? Che sia veramente convinta che fosse indispensabile il suo supporto al sindaco Fontanini e al governatore Fedriga? Non pensa che se la sarebbero tranquillamente cavata anche senza la sua onnipresenza”? La consigliera aveva alzato poi il tiro toccando la scottante questione Covid-19. “Esige quarantena con chi ha avuto contatti con persone positive ma proprio la Cisint”, dice sempre Maccarini, “pur essendo stata a contatto con diversi positivi, non l’ ha fatta”!. Conclude, la consigliera, ricordando di esser stata querelata quando aveva affermato che Cisint ha “un’arroganza di chi si sente al di sopra della legge”. A tutte queste accuse pesanti, il vicesindaco ha posto però il famoso “mi piace” su Facebook, diventato oggetto di polemica. Solo uno sbaglio? Social Network, arena pericolosa per gli equilibri.

[f.f.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore