Chi sono i Ministri italiani? Parliamo di Luciana Lamorgese

12.08.2020 – 10.00 – In un periodo come quello che stiamo vivendo, segnato da mesi di lockdown e misure eccezionali a causa dell’emergenza Coronavirus, parlare di ordine pubblico è ormai pane quotidiano, sia per il Governo sia per le varie testate giornalistiche.
A preservare questo equilibrio sociale è proprio il Ministro dell’Interno, carica che ad oggi viene incarnata da Luciana Lamorgese: in questo articolo parleremo proprio di lei.
Nata a Potenza l’11 settembre 1953, la sua carriera scolastica viene coronata dalla laurea con lode in giurisprudenza con la conseguente abilitazione alla professione di avvocato.

Diviene poi Membro della direzione generale per l’Amministrazione generale e per gli Affari del Personale dal dicembre 1980 al dicembre 1985.
La sua scalata in ambito lavorativo prosegue poi con la carica di Viceprefetto ispettore di Varese dal 1989 al 1994, per poi ricoprire il ruolo di Direttrice dell’ufficio Ordinamento della Pubblica Amministrazione dal 1996 al 2003 e di Direttrice centrale per le risorse umane del dipartimento per gli Affari interni e territoriali fino al 2008. Ma non finisce qui: Lamorgese diventerà poi Vice capo del dipartimento per l’espletamento delle funzioni vicarie del dipartimento per le Politiche del Personale dell’Amministrazione civile e per le Risorse strumentali e finanziarie e in seguito Vice capo di Gabinetto per l’espletamento delle funzioni vicarie.
Ricopre poi l’incarico di Capo del dipartimento per le Politiche del Personale dell’Amministrazione civile e per le Risorse strumentali e finanziarie.

Nel 2013 viene chiamata dall’allora Ministro dell’Interno Angelino Alfano per ricoprire il ruolo di suo Capo di Gabinetto, confermata poi nell’incarico da Marco Minniti.
Nel 2017 è promossa da Marco Minniti a Prefetto di Milano.
Giunta poi alla soglia della pensione, il 13 novembre 2018, viene nominata consigliere di Stato dal Consiglio dei Ministri presieduto da Giuseppe Conte, nel suo primo governo.
Luciana Lamorgese, prima di essere nominata Ministro dell’Interno nel 2019, non aveva mai ricoperto cariche politiche né partecipato attivamente alla vita di un partito.