6 C
Trieste
martedì, 29 Novembre 2022

Trieste “capitale europea dell’atletica” per un giorno con il “Triveneto International Meeting”

31.07.2020 – 10.30 – Saranno oltre 150 gli atleti che domani, sabato primo agosto, convergeranno allo Stadio Grezar per prendere parte al Triveneto International Meeting – Memorial “Jack Benvenuti”, l’evento (che avrà luogo a partire dalle ore 16.00), organizzato dalla Polisportiva Triveneto in collaborazione con il Comune di Trieste e giunto ormai alla sua 13esima edizione. Inoltre, con la partecipazione di oltre 60 atleti stranieri che onoreranno con la loro presenza il Meeting, inserito nel calendario internazionale della Fidal e facente parte dell’area Permit Meeting della European Athletics, la città di Trieste diverrà “capitale europea dell’atletica per un giorno”, come afferma Alessandro Coppola presidente della Polisportiva Triveneto.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina dall’assessore comunale Giorgio Rossi, assieme, oltre che al presidente Coppola, al vice Antonio D’Ascanio e il segretario generale Franco De Mori, e dal vicepresidente del Coni regionale, Francesco Cipolla. Saranno dodici le gare assolute, suddivise nelle categorie: 100 metri maschili, 100 femminili, salto in lungo maschile, lancio del peso maschile, 100 ostacoli femminili, 110 ostacoli maschili, 400 maschili, 400 femminili, 800 femminili, salto con l’asta maschile, salto triplo maschile e salto in alto femminile.

Per l’occasione, nel capoluogo giuliano convergeranno atleti di levatura mondiale come Wayde Van Niekerk, primatista mondiale dei 400 metri, Thiago Braz, il campione Olimpico nel salto con l’asta, la scozzese Laura Muir Campionessa Europea indoor di 1500 e 3000, e ancora la britannica Katarina Johnson-Thompson Campionessa del Mondo dell’eptathlon, impegnata sui 100 metri ostacoli, Leonardo Fabbri nel getto del peso, Filippo Randazzo, Elena Vallortigara e Alessia Trost nel salto in alto, Luminosa Bogliolo che gareggerà sui 100 ostacoli, le velociste Anna Bongiorni e Irene Siragusa sui 100, ed infine Raphaela Lukudo sui 400 metri.

Presenti alla conferenza stampa anche Nicola Cassio e Michele Gamba, rispettivamente presidente e consigliere dell’associazione atleti azzurri d’Italia.

 

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore