Cometa Neowise, quando è possibile vederla

10.07.20-08.00– Lo scorso 27 marzo è stata scoperta la cometa Neowise tramite il telescopio spaziale della Nasa. La cometa, catalogata C/2020 F3, è uno degli eventi astronomici più importanti dell’estate 2020, in quanto era dal 1997 -con il passaggio di Hale Bopp– che una cometa di questo tipo non era visibile ad occhio nudo. Al momento, la cometa brilla come una stella di prima grandezza e mostra una lunga coda di polveri di colore giallo. Diventata visibile a metà giugno, Neowise dovrebbe avere un diametro di circa 5 chilometri, ha passato indenne l’incontro ravvicinato con il Sole e dovrebbe essere osservabile fino ad inizi agosto. Il momento in cui sarà più vicina alla Terra riguarderà le giornate tra il 22 ed il 23 luglio.

La sua coda è formata da polveri di colore giallastro in quanto riflette la luce del Sole. Sarà possibile vederla, fino al 10 luglio, all’alba attorno alle 04.00, bassa sull’orizzonte di Nordest. Per trovarla si può usare come riferimento il pianeta Venere, spostandosi un po’ verso Nord. A partire da sabato 11 luglio, invece, sarà osservabile la sera fra le 21.00 e le 24.00, bassa sull’orizzonte di Nordovest. Fra il 14 e il 15 luglio la cometa potrà essere ammirata per tutta la notte nel Nord Italia. Intorno al 25 del mese si troverà poi poco sotto la costellazione dell’Orsa Maggiore, il Grande Carro.

Per osservarla meglio, dato che la cometa non sarà mai elevata sull’orizzonte, gli esperti consigliano di osservarla in luoghi senza luci artificiali tramite un binocolo.

Michela Porta