22.1 C
Trieste
martedì, 5 Luglio 2022

FVG, L’intervento col defibrillatore non basta, muore dopo 48 ore

10.05.2020 – 12.20 – Si era sentito male all’interno di una tabaccheria due giorni fa, lo scorso 8 maggio, nel Comune di Fagagna. Ma il 67enne era stato salvato dall’intervento di un’infermiera che aveva utilizzato il defibrillatore per le emergenze fornito dal Comune.
Una vicenda che sembrava essersi conclusa felicemente; tuttavia dopo essere stato trasportato all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, le condizioni dell’infortunato erano nuovamente peggiorate, fino alla morte avvenuta dopo 48 ore.
L’uomo, un avvocato con residenza in Calabria, aveva una casa a Fagagna, presso cui era conosciuto come uno stimato professionista.

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore