25.3 C
Trieste
mercoledì, 17 Agosto 2022

Regeni, Lizzi (Lega): “Irrispettosa assenza dell’ambasciatore egiziano all’incontro DMAS”

05.02.2020 – 11.00 – “La mancata partecipazione dell’ambasciatore egiziano a Bruxelles all’incontro DMAS è una forte forma di protesta nei confronti del Parlamento europeo, irrispettosa delle vittime della violenza in Egitto e delle dichiarate volontà di fare luce sulle torture e l’uccisione del giovane ricercatore friulano, Giulio Regeni”. Lo afferma in una nota l’europarlamentare Elena Lizzi (Lega), che ha depositato un’interrogazione per chiedere all’Alto Commissario se sia a conoscenza del fatto che l’ambasciatore egiziano a Bruxelles non si sia presentato all’incontro in segno di protesta contro la risoluzione del Parlamento europeo del 24 ottobre sull’Egitto e come intenda agire in merito.

“La risoluzione approvata dal Parlamento europeo di fine ottobre – spiega Lizzi – ha condannato le continue restrizioni ai diritti fondamentali in Egitto e, in riferimento all’assassinio del giovane ricercatore friulano, Giulio Regeni, nel 2016, ha ribadito l’invito alle autorità egiziane a far luce sulla sua morte e a chiamare i responsabili a risponderne”.

“Al meeting della delegazione Mashreq del 7 novembre 2019 – continua l’europarlamentare friulana- era assente l’ambasciatore egiziano a Bruxelles, pur essendo stato invitato, a causa della risoluzione sull’Egitto approvata dal Parlamento europeo il 24 ottobre 2019, durante la sessione plenaria a Strasburgo”.

“Il Presidente della delegazione Mashreq ha confermato quanto spiegato durante il meeting riguardo l’assenza dell’ambasciatore e ha correttamente ribadito che lo avrebbe invitato, cosi come gli altri ambasciatori degli Stati compresi nel Mashreq, Siria, Libano e Giordania, ai futuri incontri della delegazione”, conclude Lizzi.

[c.s.]

 

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore