14.1 C
Trieste
domenica, 2 Ottobre 2022

Polizia Locale: ufficialmente operativa la nuova caserma di Opicina

21.02.2020 – 17.15 – È diventata ufficialmente operativa da ieri la nuova caserma della Polizia Locale di Opicina. La sede del nuovo distretto operativo si trova al primo piano della sede della II° Circoscrizione, in via Doberdò del lago 20/3 a Opicina.
Alla presentazione sono intervenuti tra gli altri il vicesindaco di Trieste e assessore comunale alla Sicurezza, Paolo Polidori, il comandante della Polizia locale Walter Milocchi, il vicecomandante Paolo Jerman, il commissario Massimo Cella, responsabile dei Distretti di Polizia Locale nonché consiglieri comunali e circoscrizionali.

«È stato difficile mettere d’accordo tutti gli utilizzatori della palazzina – ha ricordato Polidori nel suo intervento – ma oggi siamo a dare il via a un vero centro civico allargato. Con la contemporanea risistemazione dei distretti di Polizia Municipale – ha spiegato sempre Polidori – ora quello di Opicina coprirà un territorio vasto, che oltre alla principale borgata carsica andrà da Basovizza a Santa Croce, passando per la Costiera e Gretta».

Il nuovo distretto di Opicina può contare sull’impiego di 11 persone – tra agenti, ufficiali e un addetto amministrativo – e si avvale della dotazione di due Dacia Daster 4×4 per presidiare al meglio tutto il territorio carsico. Le funzioni del nuovo distretto andranno dal controllo stradale a quello di polizia giudiziaria, passando per tutte le competenze tipiche della polizia locale. «Questo distretto è di fondamentale importanza – ha ricordato altresì Polidori – perché in questo modo si riprende il pieno controllo del territorio in modo da limitare il più possibile in futuro i furti alle ville della frazione e gli episodi di violenza avvenuti negli ultimi anni».

Una volontà di attenzionare sempre di più il territorio ribadito dal vicesindaco, che ha ricordato come a breve saranno installate le tanto attese telecamere di videosorveglianza, inizialmente su via Nazionale, munite di telecamera a lettura ottica della targa.

Giorgio Perozzi

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore