Imprese danneggiate, Rizzetto (FdI): “Va riconosciuto lo stato di calamità”

26.02.2020 – 09.53 – È quanto chiede il deputato Walter Rizzetto di Fratelli d’Italia, con degli emendamenti al decreto legge in conversione alla Camera sull’emergenza epidemiologica da Covid-19. In una nota, spiega: “Già accertati decine di milioni di danni alle nostre imprese, soprattutto del settore dei trasporti e turistico, ho quindi chiesto che le agevolazioni derivanti dal riconoscimento dello stato di calamità vengano concesse alle imprese danneggiate con effetto immediato, anche in assenza del decreto ministeriale, a condizione che la Regione abbia certificato le perdite delle imprese conseguenti all’emergenza sanitaria. Ciò anche riconoscendo la sospensione del pagamento delle rate di mutuo, per almeno 24 mesi”.

[c.s.][immagine di repertorio]