7.5 C
Trieste
venerdì, 2 Dicembre 2022

L’essenza e la vita di Borgo San Sergio nel murale di Jan Sedmak

17.01.2020 – 12.20 – Dopo l’inaugurazione della prima parte della palestra a cielo aperto proseguono le novità per il quartiere di Borgo San Sergio, con protagonista questa volta la street art. E’ stato infatti inaugurato ieri, giovedì 16 dicembre, sul retro del mercato coperto di piazza XXV Aprile, il murale di Jan Sedmak, nella cui realizzazione vi è stato anche il fondamentale apporto degli allievi della Edilmaster – Scuola Edile di Trieste. L’opera, dedicata all’architetto ed urbanista triestino Ernesto Nathan Rogers, che progetto il Borgo nel 1957, vuole rappresentare e raffigurare il quartiere nella sua essenza, attraverso lo spirito, la vita e le attività dei suoi abitanti. Un’iniziativa, questa, che s’inserisce nell’ambito del progetto di creatività urbana “Chromopolis – La città del futuro“, l’iniziativa a cura del PAG – Progetto Area Giovani del Comune di Trieste, in collaborazione con Kallipolis e Casa dell’Arte.

Come sottolineato nel corso dell’inaugurazione, l’opera è finalizzata all’arricchimento e alla valorizzazione di “un punto importante di uno dei borghi periferici più popolosi della nostra città; ancora oggi un modello riuscito di vivibilità e funzionalità”. Entusiasta l’assessore comunale ai giovani Francesca De Santis, la quale ha definito il murale “un’opera d’arte autentica che conferisce nuova vita e stimoli al rione, raffigurandone tanti aspetti delle attività civili che vi si svolgono e omaggiando al contempo il grande urbanista, principale ideatore di questa importante parte di città”.
L’iniziativa, ha quindi spiegato la De Santis, rientra nel già citato progetto “Chrompolis”, con il quale “intendiamo ampliare e diffondere entro il 2021 con diversi ulteriori interventi, assieme alle associazioni artistiche e culturali che lo curano e che ringrazio vivamente”.

Ad intervenire anche l’artista Jan Sedmak, grafico ed illustratore triestino, il quale ha definito il Murale “un’opera collettiva” nata grazie alla sinergia del “Comune e di tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita del lavoro, compresi i non pochi passanti e abitanti del Borgo che, stimolati dalla curiosità, hanno spontaneamente interagito con l’artista, suggerendo immagini, aneddoti e spunti sulla storia del luogo”.

 

spot_img
Nicole Petrucci
Nicole Petruccihttps://www.triesteallnews.it
Giornalista iscritta all'Ordine del Friuli Venezia Giulia. Direttrice responsabile

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore