21.6 C
Trieste
lunedì, 15 Agosto 2022

In Fvg la Coppa del Mondo di Snowboard con la tappa di Piancavallo

17.01.2020 – 08.30 – Con il via libera della FIS (Federazione Internazionale Sci), dopo le incertezze dello scorso weekend a seguito dell’improvviso innalzamento delle temperature dovuto all’inversione termica, è stata ufficialmente presentata la tappa di Piancavallo valida per la Coppa del Mondo di Snowboard in programma sabato 25 e domenica 26 gennaio, con le gare di slalom parallelo singolo e a squadre.
La manifestazione ed il suo ampio programma, tra gare ed eventi collaterali, è stata presentata nella giornata di ieri, giovedì 16 gennaio, nel corso di una conferenza stampa nel Palazzo Comunale di Pordenone alla presenza e con l’intervento del governatore della Regione Massimiliano Fedriga, il sindaco di Aviano Ilario de Marco, la presidente dello Sporting Club Elena Salvadori, il direttore generale di PromoTurismoFVG Lucio Gomiero, il delegato nazionale FISI Enzo Sima, l’assesore allo sport del Comune di Pordenone Walter De Bortoli e il coordinatore del progetto Piancavallo Snowboard World Cup Luca Marcolin.

Per il weekend che interesserà la due giorni di gare internazionali, che sarà possibile seguire su RaiSport ed Eurosport, si attende l’arrivo di oltre 250 persone accreditate tra atleti, tecnici e allenatori; atteso in particolare l’arrivo della squadra italiana, reduce da un avvio di stagione ricco di podi, con il veterano Roland Fischnaller, Davide Bagozza e Maurizio Bormolini.
Ad affiancare le competizioni agonistiche vi saranno inoltre interessanti attività in programma: dalle lezioni di guida su ghiaccio e neve con i piloti della Subaru Driving School e in collaborazione con la concessionaria Sina Auto di Pordenone, al volo panoramico con l’elicottero di Elifriulia, fino all’evento di sabato 25 dicembre, a conclusione delle gare previste in giornata, con la discoteca a cielo aperto e Dj di fama internazionale per “The Snowboard Weekend“.
Infine, l’evento si avvale della prestigiosa collaborazione con il Giro d’Italia che colorerà di rosa uno dei due percorsi di gara per promuovere la tappa del 24 maggio che si concluderà proprio a Piancavallo, occasione, quest’ultima, in cui proseguirà la collaborazione con il Giro, con la sfida in salita tra snowboarder su bici a pedalata assistita.

“Realtà come Piancavallo aiutano a far diventare il Friuli Venezia Giulia un punto di riferimento per gli sport invernali” ha affermato il governatore Massimiliano Fedriga, per il quale la manifestazione rappresenta “un tassello di un mosaico più ampio composto da manifestazioni di grande richiamo” sempre più numerose sul territorio grazie alla “presenza di impianti e strutture di altissimo livello” e alla “capacità organizzativa senza eguali messa in campo con grande professionalità da uomini di sport di questo territorio e da una folta schiera di volontari.”

Entusiasta anche il direttore generale di PromoTurismoFVG Lucio Gomiero, che ha definito l’evento di “strategica importanza turistica” in quanto pienamente in linea con il nuovo piano strategico di sviluppo della montagna della regione. Soddisfazione anche da parte di Enzo Sima, che ha voluto sottolineare la sempre maggiore attrattività che la località di Piancavallo suscita da diverso tempo nei confronti del mondo dello snowboard, tanto che “la federazione sta valutando l’ipotesi di nominare la località ai piedi del Monte Cavallo quale centro federale per la pratica dello snowboard.”

Foto ARC

Infine, è stato messo in evidenza da parte dell’assessore Walter De Bortoli e dal coordinatore del progetto Piancavallo Snowboard World Cup Luca Marcolin, il grande lavoro di organizzazione svolto dallo Sporting Piancavallo, nonché la preziosa collaborazione di PromoTurismoFVG e il fondamentale aiuto dei centoventi volontari, senza i quali “non sarebbe stato neanche lontanamente possibile organizzare la Coppa del Mondo a Piancavallo”.

La Coppa del Mondo di Snowboard, organizzata dalla Federazione Internazionale Sci, si svolge ogni anno dal 1994, data della sua nascita, e giunge ora alla sua ventiseiesima edizione iniziata ufficialmente il 24 agosto 2019 a Cardrona (Nuova Zelanda), che si concluderà il 21 marzo di quest’anno a Spindleruv Mlyn (Repubblica Ceca): la competizione prende avvio a partire dal mese di agosto nell’emisfero meridionale per poi proseguire nell’emisfero settentrionale fino al mese di marzo. Nel complesso sono quarantaquattro le gare programmate in questo arco di tempo, suddivise tra nove giganti paralleli, un gigante parallelo a squadre, cinque slalom paralleli, tre slalom paralleli a squadre, otto snowboardcross, tre snowboardcross a squadre, quattro halfpipe, cinque slopestyle e sei big air. Oltre a Piancavallo le località italiane in calendario sono Modena, Cortina, Carezza, Cervinia e Seiser Alm/Alpe di Siusi.

 

 

 

 

 

spot_img
Avatar
Nicole Petruccihttps://www.triesteallnews.it
Giornalista iscritta all'Ordine del Friuli Venezia Giulia. Direttrice responsabile

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore