13.6 C
Trieste
lunedì, 3 Ottobre 2022

Il Rotary Club e Esof 2020 presentano l’iniziativa ‘Host a Doc’.

28.01.2020-14.30- Questa mattina alla conferenza stampa presentata al Palazzo Gopcevich, il Rotary Club ha presentato l’iniziativa ‘Host a Doc’ in collaborazione con Esof 2020. Attraverso questa partnership, giovani ricercatori selezionati dalla commissione Esof provenienti da paesi poveri verranno ospitati da volontari rotariani triestini per poi poter partecipare gratuitamente al festival della scienza che si terrà a Trieste tra il 5 e il 9 luglio prossimi. Presenti alla firma che segna la convenzione tra Esof 2020 e Rotary Club Trieste, l’assessore alle attività economiche, teatri ed ESOF 2020 Serena Tonel, il professor Stefano Fantoni ed il presidente del Rotary Club Francesco Granbassi. “Lo scopo di questa iniziativa”commenta Tonel “è creare un’eredità che porti a positive conseguenze nel lungo termine. Grandi scienziati si affiancheranno a giovani ricercatori creando un approccio continuo anche tra tecnologia ed economia”.

L’iniziativa, inoltre, va in ricordo di Pierpaolo Ferrante, socio del Rotary scomparso prematuramente nel 2018 che ha preparato il dossier a fianco a fianco del presidente Granbassi, il quale commenta: “Il suo instancabile impegno è stato determinante per la candidatura e la vittoria di Trieste nell’edizione 2020 di Esof, facendola diventare capitale della scienza“.

Conlude Fantoni:”La manifestazione vuole dar spazio ai giovani in questa bellissima città. Per quanto ci riguarda, stiamo già pensando al ‘dopo Esof’ che riguarderà il tema importante della sostenibilità.”

Michela Porta

Foto:Michela Porta

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore