29.7 C
Trieste
lunedì, 8 Agosto 2022

Fincantieri, commessa da 100 mln per costruire reattore termonucleare sperimentale

20.1.2020 – 16:43 – La nota azienda pubblica italiana Fincantieri, operante nel settore della cantieristica navale, si è aggiudicata una commessa dal valore di 100 milioni di euro per fornire installazioni ed equipaggiamenti di alto profilo nell’ambito dell’International Thermonuclear Experimental Reactor, un progetto che prevede la costruzione di un reattore a fusione nucleare di tipo sperimentale, unico al mondo. Il progetto rappresenta una delle più ambiziose opere in procinto di essere costruite, nell’ambito delle energie rinnovabili.

Il progetto, ha spiegato l’azienda in una nota stampa – dimostrerà la fattibilità scientifica e tecnologica della fusione nucleare e permetterà di acquisire la conoscenza necessaria alla realizzazione di un prototipo di reattore nucleare. Si otterrà così la prima fonte su larga scala di energia pulita e illimitata attraverso la fusione, mediante l’uso di tecnologie innovative e sviluppate ad hoc dai 35 paesi partecipanti al progetto.

Il commento dell’A.D Fincantieri Giuseppe Bono:

“Quest’ordine, di straordinaria rilevanza internazionale, testimonia la reputazione che abbiamo saputo guadagnarci in ogni campo. Essere coinvolti in un progetto di tale respiro, infatti, conferma la bontà delle nostre strategie, e mi riferisco in particolare a quelle per la diversificazione e il costante investimento nell’innovazione e nella sostenibilità del business. Ora parteciperemo attivamente allo sviluppo di una tecnologia completamente diversa da quella impiegata nelle attuali centrali e soprattutto più pulita: un obiettivo ambiziosissimo che ribadisce anche la nostra capacità di integratore”.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore