18.3 C
Trieste
martedì, 4 Ottobre 2022

Udine: Minaccia l’ex, provocandole un attacco di panico

02.12.2019 – 21.40Già denunciato per violenza sessuale e atti persecutori ai danni della fidanzata la scorsa estate, aveva continuato imperterrito a perseguitarla nonostante il mandato di restrizione. Gli era stato vietato di frequentare gli stessi posti e di tentare di mettersi in contatto con lei, ma ciò non era bastato per tenerlo lontano. Lo scorso 26 novembre, trovandola sola nei pressi della stazione ferroviaria di Udine, si era avvicinato a lei, facendola cadere in uno stato di malessere tale da provocarle un forte attacco di panico tanto che era stato necessario l’intervento dei sanitari per calmarla. L’episodio è stata l’ultima goccia che ha fatto traboccare il vaso; il GIP del tribunale di Udine, venuto a conoscenza dei fatti, aveva deciso di procedere contro lo stalker, richiedendo al Pubblico Ministero un aggravio della misura cautelare nei confronti dell’ex compagno, un 27enne marocchino. Alla luce dei nuovi fatti, ritenendo fondata la minaccia per la donna, il giudice ha quindi deciso di accogliendo la richiesta di custodia in carcere. Lo stalker è stato arrestato sabato sera e condotto in carcere a Udine per aver violato il divieto di avvicinamento alla ex.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore