Scappano all’Alt dei Carabinieri a bordo di uno scooter rubato

10.12.2019 – 12.45In sella a uno scooter rubato, vengono fermati dai Carabinieri e tentano la fuga; inseguiti e bloccati, si avventano sui militari dell’Arma e sugli Agenti di Polizia intervenuti in supporto, ferendoli. È successo nella mattinata di oggi, martedì 10 dicembre, in località Bagnoli della Rosandra, nel comune di San Dorligo della Valle – Dolina, vicino allo stabilimento Wartsila. A quanto pare i due migranti, sapendo di essere nei guai per il furto del motociclo, hanno tentato di sottrarsi al controllo dei Carabinieri fingendo di accostare, ma non appena gli operatori si sono avvicinati per chiedere i documenti, sono ripartiti a tutto gas cercando di seminarli.

All’inseguimento ha collaborato anche un equipaggio della Squadra Volante della Polizia di Stato che si trovava nei paraggi. Unendo le forze sono riusci a bloccarli, ma i due non si sono arresi anzi, hanno aggredito gli operatori, i quali, nonostante i colpi sono riusciti a immobilizzare i soggetti. Gli uomini delle Forze dell’Ordine, feriti a mani e gambe fortunatamente non in maniera grave, si sono recati al Pronto Soccorso per le cure del caso, mentre i due migranti sono stati accompagnati in Questura per l’identificazione. [Foto di repertorio]