11.6 C
Trieste
mercoledì, 28 Settembre 2022

Seggiolini anti abbandono per le auto, sorpresa: obbligatori da oggi. Corsa agli acquisti

07.11.2019 – 10.02 – Sorpresa: anziché da primavera prossima, i seggiolini anti abbandono per le auto che evitano i gravi rischi a cui sono esposti i bambini in caso purtroppo di giornata frenetica, sono obbligatori da oggi 7 novembre. È la decisione del Ministero dell’Interno contenuta in una circolare emessa ieri, 6 novembre, inattesa dai produttori e dal pubblico di possibili utenti: oggi sarebbero dovute entrare in vigore infatti, con la specifica relativa alle caratteristiche tecniche, solo le indicazioni per i produttori, lasciando poi 120 giorni per mettersi in regola.

La scadenza improvvisa fissata a oggi non è cosa da poco, perché per quanto riguarda il trasporto di bambini fino a quattro anni la mancanza di un seggiolino di nuovo tipo o di dispositivo di allarme a corredo, ed entrambi devono essere a norma, potrebbe causare gravi conseguenze per il guidatore non solo relative al rischio di abbandono, ma di incidente. Non si tratta solo del rischio di multa ma di procedimento con decurtazione di cinque punti patente e sospensione della patente stessa se l’infrazione è commessa più di una volta in due anni. Difficoltà in vista sia per chi deve correre, ora, a dotarsi di quanto necessario per la sua auto, con spesa potenzialmente molto più elevata e oggetti di qualità che rischia di essere inferiore – ci si può attendere che i rivenditori, adocchiando profitti derivanti dall’urgenza, alzino i prezzi e acquistino su mercati a basso costo qualcosa di magari non conforme: attenzione quindi negli acquisti, va chiesta la dichiarazione di conformità – che per gli agenti chiamati a rilevare le infrazioni e a verificare se i dispositivi che accompagnano eventualmente i seggiolini dei bambini siano regolamentari. In caso di multa si potrebbe tentare la strada del ricorso giustificato dai tempi troppo brevi, ma comprensibilmente potrebbe essere una strada in salita.

[c.s.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore