11.4 C
Trieste
lunedì, 5 Dicembre 2022

La stazione autocorriere di Muggia si rifà il look con luci anti-piccione

07.11.2019 – 11.23 – La stazione delle autocorriere di Muggia, bell’esempio di architettura razionalista, verrà parzialmente rifatta nei prossimi giorni: specificatamente verrà costruita una nuova area di attesa della corsia dedicata alla linea n.20 accessibile ai portatori di handicap, verranno riqualificati i bagni e verrà sostituita l’illuminazione interna per scacciare i tanti piccioni che hanno lì trovato casa.
Lo stabile, di proprietà del Demanio dello Stato, vede il Comune di Muggia come locatario degli spazi; alcuni di questi sono sublocati a terzi, tra i quali figura la società Trieste Trasporti, la quale ha a disposizione un ufficio destinato agli autisti degli autobus.
“Proprio la Trieste Trasporti ha avanzato una richiesta di autorizzazione ai lavori per ricavare dall’attuale wc donne un wc dedicato con accesso esclusivo attraverso l’ufficio addetti prefigurando la possibilità di procedere alla manutenzione straordinaria dei restanti wc che conserverebbero il loro uso pubblico” ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici Francesco Bussani.
“Bagni che peraltro versano attualmente in stato di avanzato degrado ed i cui sanitari sono in buona parte danneggiati o inservibili. È una struttura su cui da tempo si era deciso di intervenire e che finalmente ha trovato gli spazi economici per poter essere riqualificata in modo da risolvere una situazione che non era più tollerabile”.
Anche la sala d’attesa interna della stazione verrà interessata dai lavori, con la sostituzione dei vecchi neon di illuminazione con nuovi corpi illuminanti di forma geometrica diversa che non consentano l’appollaiarsi dei piccioni.

Sarà la ditta Russignan srl con sede a Trieste a intervenire sull’edificio sito in piazzale Curiel a fronte di una spesa di quasi 30 mila euro: 18.010,98 € (comprensivi di oneri per la sicurezza ed Iva al 22%) è, infatti, la cifra per i lavori relativi ai wc e 11.000,00€ (comprensivi di oneri per la sicurezza ed Iva al 22%) per quelli relativi all’eliminazione delle barriere architettoniche presso la seconda area di attesa della linea n. 20, la stazione delle autocorriere muggesana sarà interessata da degli interventi significativi sul piano della riqualificazione dell’edificio.
I costi derivanti dall’intervento saranno sostenuti pro quota da Trieste Trasporti per quanto concerne le aree che saranno successivamente adibite ad esclusivo uso degli addetti di Trieste Trasporti, mentre i costi connessi agli interventi che conserveranno l’uso pubblico saranno sostenuti dal Comune.

“Sono tutti interventi atti a migliorare lo stato di una struttura che è il posto di prima accoglienza dei turisti che raggiungono la nostra città coi mezzi pubblici, ma anche di tutti quei concittadini che vivono quell’area nella propria quotidianità” ha concluso Bussani.

spot_img
Zeno Saracino
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore