18.3 C
Trieste
martedì, 4 Ottobre 2022

Il Castello di Udine si rifà il look, mira ad attrarre “centomila visitatori”

29.11.2019 – 08.15 – Il Castello di Udine si rinnova con un nuovo percorso espositivo in grado di valorizzare degnamente la Galleria d’arte antica, “gioiello” della roccaforte. Entusiasmo dall’assessore regionale alla cultura, Tiziana Gibelli, secondo cui il nuovo allestimento “punta ad attrarre centomila visitatori“. Numeri imponenti, permessi da “un investimento concreto”, frutto di “un lungimirante e coraggioso obiettivo dell’assessorato comunale di Udine”.
L’intervento, realizzato in 13 mesi di lavoro, è il primo dopo la riapertura del Castello negli anni Novanta: oltre a rendere più facilmente accessibili dal punto di vista fisico, sensoriale e cognitivo le collezioni, i lavori adeguano il percorso di visita secondo i più aggiornati standard museografici e museologici (le schede sono trilingui in italiano, inglese e friulano) e permetteranno, grazie a cospicui lavori di restauro, di vedere e apprezzare per la prima volta capolavori finora custoditi nei depositi.

Sono otto le opere restaurate, tra cui va segnalata la Santa Maria Maddalena di Pietro Ricchi, proveniente dalla chiesa di Santa Maria del Carmine, e la pala di Santa Lucia della
Confraternita dei Calzolai, realizzata su legno da Domenico da Tolmezzo per il Duomo di Udine nel 1479, che verrà esposta nella posizione originaria permettendo così di apprezzarne la prospettiva.

Tra i prossimi lavori previsti, la conclusione della ristrutturazione esterna, il riallestimento del Museo risorgimentale e, annunciata per il 13 dicembre, l’inaugurazione del terzo piano del Castello dedicato alla collezione fotografica.

spot_img
Avatar
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore