30.6 C
Trieste
domenica, 14 Agosto 2022

Ondatlc: Gli austriaci sbarcano in porto con il 5G

30.10.2019 – 17:38 – La multinazionale austriaca, ”TLC”, con sede a Klagenfurt, in Carinzia, dopo aver acquistato l’italiana ”ONDA”, si appresta a sbarcare nel bel paese per realizzare un ”Innovation Hub” in Lazio (nel corso del 2020), e una realtà industriale operativa nell’assemblaggio di componentistica (realizzata in Cina) e prodotti finiti, a Trieste, presso il Porto franco; uno stabilimento che, come spiega l’azienda, a pieno regime occuperà circa 80 persone.

L’obiettivo, è quello di creare un sito per assemblare, testare e commercializzare, componenti per la realizzazione di dispositivi 5G; il tutto, in sinergia con il gruppo taiwanese ”Compal”.

Il commento del presidente di Ondatlc:

“Dopo mesi di lunghe trattative, l’accordo è stato raggiunto” si è espresso così il numero uno di Ondatlc, Aldo Minucci, ex membro del CdA Telecom dal 2007 al 2014. ”Grazie a questo accordo, Ondatlc potrà diventare un vero e proprio Key-Player nell’ambito della tecnologia 5G” – ha concluso.

Attualmente, la taiwanese Compal è un’azienda che da lavoro ad oltre 60.000 dipendenti, di cui circa 13.000 sono ingegneri impegnati nella ricerca e sviluppo digitale.

Nel 2018, ha conseguito un fatturato di oltre 34 miliardi di dollari.

 

 

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore